Wolverhampton 1954: nasce l’Europa calcistica

Lo scorso 23 maggio ad Atene il Milan ha conquistato la 52° edizione del trofeo per club più prestigioso d’Europa. Un trofeo che, semplificando all’estremo vicende accadute oltre mezzo secolo fa, nasce più o meno nel momento in cui la dirigenza dei Wolverhampton Wanderers decide di spendere all’incirca 10.000 sterline per dotare di impianto di illuminazione il proprio stadio. Il … Continua a leggere

La marmellata peruviana

Le recenti dichiarazioni di Fernando Rodriguez Mondragon, figlio del boss del narcotraffico colombiano Gilberto Rodriguez Orejuela, hanno riportato all’attenzione delle cronache la losca vicenda di una delle partite più discusse nella storia dei Mondiali di calcio. Secondo Mondragon, infatti, il padre e lo zio – oltre ad  aver invano tentato di portare il mitico Maradona all’America di Calì, ma questa … Continua a leggere

Lieto fine per la storia di Klasnic

Nel gennaio 2007 Ivan Klasnic, attaccante 27enne della nazionale croata e del Werder Brema, dove è compagno di reparto di Miroslav Klose, vede d’un tratto prospettarsi la possibile fine della propria carriera calcistica, se non addirittura qualcosa di peggio. I medici infatti gli comunicano che la disfunzione al rene diagnosticatagli rende necessario il trapianto; se tutto andrà per il verso … Continua a leggere

Sir Stanley: l’uomo dei record

“L’uomo che ci ha insegnato come si dovrebbe giocare a calcio” (Pelè)  “Mi raccontò che per giocare prendeva solo venti sterline a settimana. Al giorno d’oggi varrebbe tutti i soldi della Banca d’Inghilterra” (Zola)     Fatti e situazioni del pallone di oggi sono spesso a tal punto enfatizzati e assurti a imprese epiche che quando si deve parlare di … Continua a leggere

Il salotto della Premier League

    Prima di essere quasi completamente demolito, l’Arsenal Stadium – più comunemente noto come Highbury – era considerato il salotto del calcio inglese. Accogliente, elegante, con una storia prestigiosa alle spalle, il vecchio impianto risaliva al 1913, anche se acquisì la forma definitiva a seguito di due principali fasi di ristrutturazione rispettivamente negli anni Trenta e alla fine degli … Continua a leggere

Archibald Leitch: colui che disegnò il calcio inglese

Per quanto le nuove cattedrali del calcio inglese (su tutti l’Emirates Stadium dell’Arsenal) facciano proprie caratteristiche che sembrano portare ad un appiattimento su standard costruttivi in voga anche nel continente, quando si pensa al football britannico è difficile che una delle prime immagini a venire alla mente non sia quella di stadi costruiti come scatole riversate sul campo, con il … Continua a leggere

Calais: la favola senza lieto fine

  “Abbiamo scritto una delle pagine più belle della storia del calcio francese” (Ladislas Lozano, allenatore del Calais nella stagione 1999-2000).   Prendete una competizione a cui partecipano tutte le squadre di calcio di un’intera nazione e prendete una squadra che milita nel campionato dilettantistico di quarta divisione, mescolate il tutto ed aspettate pazientemente. Molto pazientemente, perché nella maggior parte … Continua a leggere